consiglio comunale dei ragazzi

Categoria:

Elezioni CCR 2015

23 e 24 novembre si sono tenute in tutte le scuole di Venaria le Elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Lo scorso anno scolastico sono stati proposti dei laboratori nelle classi terze elementari e prime medie che hanno permesso ai ragazzi di avvicinarsi alle istituzioni, conoscere il funzionamento di un Consiglio Comunale e i diversi ruoli politici. Al termine dei laboratori, sono state raccolte le candidature e il giorno 23 e 24 novembre 2015 si sono tenute in tutte le scuole di Venaria le Elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

In ogni scuola è stato allestito un seggio elettorale e tutti gli studenti dalla terza elementare alla terza media hanno potuto votare ed eleggere i loro rappresentanti.

Al termine delle elezioni è stato effettuato lo spoglio e si è costituito il Consiglio, composto da 20 consiglieri, (almeno un rappresentante per plesso scolastico). Il nuovo Consiglio si incontrerà ogni due settimane in commissioni extrascolastiche durante le quali si lavorerà su tematiche quali: la legalità, il senso civico, il senso di appartenenza e i diritti e doveri del cittadino. I Consiglieri svolgeranno azioni concrete di democrazia e di educazione alla scelta confrontandosi con i propri coetanei e con gli adulti, avranno quindi il compito di pensare e di proporre alle istituzioni una vera e propria idea-progetto da realizzare in città.

 

 

 

 

 

 

 

Categoria:

Consiglio Comunale dei Ragazzi

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è un percorso di educazione alla cittadinanza che coinvolge gli allievi delle scuole Elementari e Medie di Venaria. I ragazzi svolgono delle elezioni per scegliere i rappresentanti delle scuole all'interno del CCR. Lo scopo del CCR è quello di avvicinare i giovani cittadini alle istituzioni della propria città e di chiedere alle scuole di progettare per migliorare la propria città. 

Il CCR è formato dagli allievi delle scuole primarie di primo e secondo grado di Venaria ed ha il compito di rappresentare tutti gli studenti delle scuole. Nei suoi compiti quindi c'è quello di ascoltare le esigenze dei ragazzi e riportarle a chi in Città decide, ovvero il Sindaco, gli Assessori, il Consiglio Comunale degli Adulti, ma anche quello di formulare proposte proprie. Un buon consigliere deve quindi possedere alcune qualità irrinunciabili, come il senso di responsabilità, saper mantenere gli impegni presi, saper ascoltare le idee degli altri con attenzione e rispetto e avere voglia di prendersi cura della propria Città.